Dal 3 al 7 settembre 2019
Ospedale San Martino - Genova

CORSO BASE DI FISIOTERAPIA E RIABILITAZIONE RESPIRATORIA
Per fisioterapisti

48 posti disponibili

Il corso si pone l’obiettivo di fornire strumenti operativi e conoscenze teoriche in linea con i nuovi orientamenti in tema di Fisioterapia e Riabilitazione Respiratoria.

Verranno trattate le basi di fisiologia e fisiopatologia respiratoria, le principali indagini strumentali, l’inquadramento e la valutazione del paziente con problematiche respiratorie.

Saranno sviluppati frontalmente e con esercitazioni pratiche tra i partecipanti le tecniche di disostruzione, il riallenamento allo sforzo, l’utilizzo della pressione positiva e la ventilazione non invasiva, interventi cardine della professione.

Il 28 e 29 settembre 2019
Auditorium - Milano

FISIOTERAPIA RESPIRATORIA NEL PAZIENTE CON CANNULA TRACHEALE
Per Fisioterapisti

29 posti disponibili

Razionale del Corso La gestione dei pazienti con cannula tracheale è diventata negli ultimi anni un’attività di routine in quasi tutti i reparti di riabilitazione che si occupano di pazienti con problematiche di insufficienza respiratoria o con esiti di gravi traumatismi. Con la tracheotomia si modifica la fisiologia respiratoria, deglutitoria e fonatoria. Per la corretta gestione della tracheostomia è importante conoscere non solo la fisiopatologia del tratto laringo-tracheale, ma anche le indicazioni che hanno portato alla tracheotomia e le possibili complicanze legate alla presenza della cannula tracheale nonché il modo di affrontarle correttamente, anche in funzione della patologia di base […]

Dal 18 al 20 ottobre 2019
- Milano

LA DISOSTRUZIONE BRONCHIALE NEL PAZIENTE ACUTO: COME, COSA E PERCHÉ
Per Fisioterapisti

30 posti disponibili

Il corso si rivolge ai fisioterapisti che si occupano di problematiche respiratorie nelle strutture ospedaliere che trattano pazienti acuti.
È noto come i pazienti degenti nelle terapie intensive e nei reparti per acuti, in seguito ad interventi chirurgici o per condizioni mediche, siano sottoposti ad anestesia, sedazione, ventilazione meccanica e siano costretti ad un periodo di ridotta mobilità. Tali fattori possono determinare l’incremento delle secrezioni bronchiali o l’alterazione dei fisiologici meccanismi di clearance delle stesse, incidendo negativamente sul decorso clinico.
Il fisioterapista respiratorio, guidato da una attenta valutazione, deve adottare tecniche adeguate per favorire la clearance bronchiale, promuovere la tosse e prevenire l’insorgenza di complicanze respiratorie legate all’ingombro secretivo.
Allo scopo di fornire le basi conoscitive e pratiche per un intervento adeguato su questa popolazione di pazienti, questo corso affronterà il tema della disostruzione bronchiale, a partire dal razionale e dalle evidenze scientifiche sul tema per finire con l’approfondimento sulle tecniche di clearance bronchiale.