Termini e condizioni legali

Art.l) E’ costituita l’ Associazione Riabilitatori dell’Insufficienza Respiratoria (A. R. I. R.).

 

Art.2) L’ Associazione ha sede in Milano, A.O. Ospedale Niguarda Cà Granda Unità Spinale in Piazza Ospedale Maggiore, 3 Milano.

 

Art.3) L ‘associazione non ha finalità di lucro e intende promuovere la prevenzione e la riabilitazione delle patologie respiratorie. Per il conseguimento dei suoi scopi l’ Associazione concorre a:

• diffondere in campo clinico, terapeutico e home care, la pratica della fisioterapia e riabilitazione respiratoria;

• organizzare la formazione, l’ aggiornamento, il coordinamento, la promozione dello sviluppo professionale dei fisioterapisti con specifiche competenze in ambito respiratorio;

• sostenere in campo scientifico e sociale l’ educazione e l’ igiene respiratoria;

• promuovere la ricerca scientifica nel campo della fisioterapia e riabilitazione respiratoria.

 

Art.4) Sono soci le persone e gli enti che verranno ammessi dal Consiglio e che verseranno la quota di associazione.

 

Art.5) I soci si dividono in quattro categorie:

a -soci fondatori,

b -soci ordinari,

c -soci sostenitori,

d -soci onorari.

Sono soci fondatori coloro che hanno sottoscritto l’atto costitutivo dell’associazione e coloro ai quali, pur non avendo sottoscritto l’atto costitutivo, sia attribuita dal Consiglio tale qualifica. Sono soci ordinari i fisioterapisti accettati dal Consiglio Direttivo e che versano annualmente la quota associativa stabilita. Sono soci sostenitori persone fisiche o giuridiche che intendono sostenere gli scopi che l’ associazione si prefigge. Sono soci onorari le persone e gli enti ai quali il Direttivo attribuisce tale qualifica, ritenendole in grado, per qualità, titoli o attività, di dare all’ Associazione un contributo di opera o di prestigio.

 

Art.6) L ‘associazione trae i mezzi per conseguire i propri scopi dai contributi dei soci e da ogni altro provento che le affluisca.

 

Art.7) I soci dovranno accettare, senza riserva alcuna e rispettare le norme del presente statuto.

 

Art.8) I soci si impegnano a collaborare fattivamente al raggiungimento degli scopi di qui all’articolo 3.

 

Art.9) I soci hanno diritto:

• di partecipare alle assemblee,

• di usufruire del materiale tecnico e didattico dell’associazione, cosi come, in via prioritaria, di beneficiare delle iniziative promosse dall’associazione,

• di essere informati sulle attività in essere e allo studio dell’associazione,

• di richiedere all’associazione, nei limiti degli scopi istituzionali della stessa, collaborazione per la soluzione di problemi concreti,

• di richiedere al Consiglio Direttivo o al Presidente di inserire problemi di carattere generale all’ordine del giorno della successiva assemblea,

• di richiedere al presidente, in casi di estrema urgenza ed importanza, la convocazione di un’assemblea straordinaria per la trattazione di problemi carattere generale. Detta richiesta dovrà essere sottoscritta da almeno il 10% dei soci iscritti.

 

Art.10) La qualità di socio si perde:

a -per morte,

b -per recesso unilaterale,

c -per violazione dei doveri statuari,

d -per altri gravi motivi.

Nell’ipotesi sub b e c, l’esclusione dovrà essere deliberata dall’assemblea dei soci su proposta del Consiglio Direttivo o di almeno il 10% dei soci. In ogni caso trova l’applicazione l’art.24 del C.C. al quale si fa integralmente rinvio, cosi come si rinvia in generale alle norme del C.C. per quanto altrimenti non regolato dal presente statuto.

 

Art.ll) Sono organi dell’ Associazione:

• l’ Assemblea dei Soci;

• la Presidenza;

• il Consiglio Direttivo.

 

Art.12) Spetta all’assemblea:

– deliberare sulla relazione annuale presentata dal Consiglio Direttivo e sulle direttive generali dell’associazione,

– approvare il bilancio preventivo e consuntivo,

– nominare i componenti del Consiglio Direttivo,

– deliberare sugli altri argomenti all’ o.d.g. proposti dal Consiglio Direttivo e sulle direttive generali dell’ associazione,

– deliberare sugli argomenti di cui agli art.5 e 10.

 

Art.13) Hanno diritto di voto in assemblea tutti i soci regolarmente iscritti sul libro soci, in regola con il versamento della quota annuale, con la possibilità di delega a favore di altri associati ( non sono ammesse più di tre deleghe per ogni associato). L ‘assemblea è presieduta dal Presidente o dal Vice Presidente dell’associazione: in assenza di questi l’assemblea nomina un Presidente. L’ Assemblea deve essere convocata con avviso ai Soci contenente l’indicazione del giorno, dell’ora e del luogo dell’adunanza e l’elenco delle materie da trattare attraverso lettera raccomandata, fax, posta elettronica o brevi manu almeno 15 giorni prima dell’ adunanza. Spetta al Presidente constatare la regolare costituzione dell’assemblea, la validità delle deleghe, il diritto di intervento e la direzione dell’assemblea stessa. L ‘assemblea procede alla nomina di un segretario. Dell’assemblea verrà redatto processo verbale firmato dal Presidente e dal segretario.

 

Art.14) Le assemblee sono validamente costituite e deliberano con le maggioranze previste dall’articolo 21 del C.C.

 

Art.15) Spetta al Presidente:

– rappresentare l’associazione di fronte ai terzi ed in giudizio e compiere gli atti di amministrazione corrente,

– sottoscrivere ed eseguire quanto approvato dal Consiglio Direttivo o dall’assemblea,

– convocare il Consiglio Direttivo e/o l’assemblea, quando lo ritenga opportuno.

 

Art.16) Spetta al Consiglio Direttivo :

– deliberare sull’ ammissione dei soci,

– deliberare su tutti gli atti di amministrazione straordinaria e comunque di un certo rilievo economico e/o sociale,

– presentare i bilanci consuntivi e preventivi,

– proporre all’assemblea l’ammissione o l’esclusione di soci,

– costituire le diverse commissioni necessarie al conseguimento degli scopi dell’ associazione,

– nominare, nel proprio ambito, il Presidente e il Vice Presidente con la funzione di sostituire il Presidente nel caso di una sua assenza o impedimento. Il Consiglio direttivo si riunisce di norma ogni 6 mesi su convocazione del Presidente.

 

Art.17) Il Consiglio Direttivo è composto di dieci membri che devono essere soci, nominati con delibera dell’assemblea. Durano in carica tre anni e sono rieleggibili. Nel Consiglio Direttivo possono farne parte esclusivamente fisioterapisti ed un tecnico amministrativo quale Tesoriere il quale può essere un fisioterapista. Il Consiglio Direttivo delibera a maggioranza dei presenti. In caso di parità di voti prevale il voto del Presidente. Tutte le cariche dell’ associazione sono onorifiche e non possono essere retribuite. E’ ammesso solo il rimborso delle spese sostenute nell’espletamento degli incarichi, conferiti dal Consiglio Direttivo, purché documentate. Nel caso venisse a cessare, per qualsiasi causa, uno dei componenti del Consiglio Direttivo, quelli rimasti in carica provvederanno a nominarne un altro in sostituzione, per cooptazione. Il nuovo amministratore membro rimarrà in carica fino all’Assemblea ordinaria che potrà provvedere alla ratifica della nomina o alla sua sostituzione.

 

Art.18) L’ esercizio sociale si chiude al 31 dicembre di ogni anno. Il Consiglio Direttivo presenterà i bilanci entro tre mesi dalla chiusura dell’esercizio per l’ approvazione dell’assemblea.

 

Art.19) Le eventuali modifiche al presente statuto vanno approvate con la maggioranza dei due terzi dei soci presenti o delegati in un assemblea straordinaria.

 

Art.20) Lo scioglimento dell’associazione e la devoluzione del suo patrimonio ad altre associazioni aventi scopi analoghi dovranno essere deliberate con i voti di tre quarti dei soci aventi diritto, presenti in un assemblea straordinaria, nei casi e nella modalità previsti dalla legge. In caso di recesso o di esclusione del socio, nonché di scioglimento dell’associazione, gli associati non potranno riprendere i contributi versati, ne hanno diritto sul patrimonio dell’associazione stessa.

 

Art.21) Presso la sede centrale sono a disposizione dei soci:

– il libro nominativo dei soci,

– il libro dei verbali,

– il libro protocollo della corrispondenza,

– il libro contabile delle entrate e delle uscite,

– il libro inventario dei mobili e degli immobili dell’associazione.

1. Premesse

La formazione dei propri associati nonché dei soggetti che operano nel campo della Riabilitazione Respiratoria è la mission principale di ARIR.

Per tale motivo, abbiamo cercato di rendere il più agevole possibile per gli utenti interessati le modalità di iscrizione ai vari corsi ed eventi promossi da ARIR.

Dal presente sito, infatti, è possibile, sia per i soci di ARIR sia per tutti gli altri utenti interessati, iscriversi ai vari eventi nonché corrispondere la quota di iscrizione in totale sicurezza.

La trasparenza è per noi un aspetto determinante, per questo motivo, prima di completare l’iscrizione ad un corso/evento, chiediamo agli utenti di leggere attentamente i seguenti termini di utilizzo, poiché pagando la quota di partecipazione, se ne accettano tutti i termini.

Segnaliamo che, qualora l’utente sia interessato potrà anche decidere di diventare associato ARIR. Tutte le informazioni per associarsi ad ARIR sono rinvenibili nel Regolamento dell’Associazione, consultabile in una diversa sezione del sito.

 

2. Oggetto del contratto

L’utente, sia associato che non associato, potrà decidere di iscriversi al singolo corso / evento ideato da ARIR dietro versamento della quota di partecipazione di cui al successivo articolo.

 

3. Quota di partecipazione

La quota di partecipazione al corso e/o agli eventi ARIR varia a seconda della tipologia di servizio offerto. Al momento della compilazione del form per l’iscrizione allo specifico evento, troverai tutte le informazioni necessarie.

 

4. Iscrizione

La procedura di iscrizione al singolo corso ed evento visionabile sul sito, volta alla compilazione di un modulo d’ordine in formato elettronico, si compone delle seguenti fasi:

a) carrello: selezione del corso

b) fatturazione: inserimento nome, cognome, codice fiscale, piva, indirizzo, email;

c) pagamento: selezione e accettazione del metodo di pagamento;

d) conferma: riepilogo del corso o evento al quale l’utente intende iscriversi, verifica ed accettazione delle presenti condizioni generali e della Privacy Policy, eventuale rilascio del consenso per la pubblicazione sui canali ARIR delle riprese foto e video effettuate agli eventi e trasmissione dell’ordine.

 

4. Pagamenti

Il pagamento dei corsi o degli eventi dovrà essere effettuato per l’intero importo indicato sulla descrizione delle caratteristiche del corso o dell’evento, al momento stesso dell’iscrizione.

Per quanto riguarda la messa in sicurezza e riservatezza dei pagamenti si rimanda a quanto previsto nella Privacy Policy consultabile dal sito.

 

5. Rimborsi

Una volta completata la procedura di iscrizione al singolo corso ed evento, non potranno in nessun caso essere effettuati rimborsi, anche in caso di mancata partecipazione al corso ed evento prenotato da parte dell’utente.

 

6. Legge applicabile e Foro competente

Il presente contratto è disciplinato dalla legge italiana. Qualsiasi controversia derivante dal presente contratto sarà di competenza del foro di Milano.

ARIR nel conseguimento degli scopi dell’Associazione, offre ai propri associati la possibilità di esporre i propri dati nel Database Fisioterapisti, visionabile dall’utenza, nella sezione “Fisioterapisti” del presente sito.

Il servizio è riservato ai soli associati che richiedano di essere iscritti al predetto database e che siano in possesso di specifiche competenze in ambito della riabilitazione respiratoria.

L’associato con l’inoltro della richiesta di comparire nell’elenco si impegna a:

– comunicare ad ARIR variazioni relative al suo status professionale entro 15 giorni dalla modifica;

– operare nell’ambito della fisioterapia con professionalità, promuovendo la cura e la riabilitazione delle patologie respiratorie.

 

A proprio insindacabile giudizio, ARIR si riserva la facoltà di eliminare dal Database Fisioterapisti, gli utenti che, con il loro operato, si discostano dall’obbiettivo dell’associazione e dalla sua mission.

Inoltre, la cancellazione dall’elenco avverrà automaticamente in caso di mancato rinnovo dell’associazione ad ARIR.

Per tale servizio, ARIR tratterà i dati personali degli associati per le finalità e con le modalità che già consultate nell’informativa privacy al momento dell’iscrizione all’associazione, e che comunque potrai visionare nell’informativa privacy disponibile qui.

Ci riserviamo il diritto di modificare i presenti Termini del servizio, nonché, di eliminare dal sito il database senza fornire preavviso agli iscritti.

Il dominio www.arirassociazione.org è un dominio registrato e intestato all’Associazione italiana Riabilitatori dell’Insufficienza Respiratoria (di seguito ARIR).Tutti i diritti sono riservati.

I materiali presenti nel sito sono di proprietà esclusiva di ARIR e/o di terze parti e risultano protetti dal diritto d’autore o dalle altre disposizioni in tema di proprietà intellettuale.

Pertanto, salvo espressa indicazione contraria, è vietato qualsiasi atto di disposizione dei contenuti presenti nel sito come ad esempio la duplicazione, memorizzazione, pubblicazione, riproduzione e il download.